Costruzione riparo inclinato

In questo piccolo spazio andiamo a vedere come creare un’altro rifugio molto semplice da costruire in caso di emergenza:

  1. Prima di tutto cercate due alberi che siano distanti tra loro più o meno sui 2.5/3 metri e soprattutto che siano vivi (usando alberi morti si corre il rischio che si spezzino);                                                                                                                                                                                                                ripspio                                                                                                                   .
  2. Se disponete di un telo con degli occhielli fate passare una corda al loro interno come nella figura, in maniera che il telo rimanga saldamente attaccato al cavo, ( se non li avete potreste crearli voi con dei piccolissimi fori nel caso aveste solo la coperta termica o un poncho);                                                                                                                                                                                               ripspio2                                                                                                                                          .
  3. Tirare la corda che avete fatto passare nel telo  da una parte all’altra dell’albero e legarla anche con un nodo semplice, basta che sia ben tirato in maniera che non si afflosci su se stesso; l’altezza deve essere all’incirca di 1.20m; RICORDARSI ASSOLUTAMENTE DI METTERE IL LATO CHE APPOGGERA’ PER TERRA VERSO IL VENTO, altrimenti alla prima folata il rifugio verrà spazzato via;                                                                                                                                               ripspio3                                                                                                                                      .
  4. Fissare l’altra estremità del telo al terreno con dei picchetti (anche pezzi di legno piantati nella terra) oppure con dei sassi se non c’è molto vento (come in foto);

Ed ecco creato il vostro piccolo rifugio che vi permetterà di ripararvi durante la notte con condizioni atmosferiche non troppo sfavorevoli.

 

Il sito trovamy.com non si assume alcuna responsibilità per eventuali danni che possono avvenire durante la messa in atto delle proprie guide, il sito offre solo aiuti scritti e consigli.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>