Sostituzione pompa acqua Alfa 147 1.9 JTDM del 2005

In questo articolo articolo vi illustrerò la sostituzione della pompa dell’acqua di una alfa 147 1.9 JTDM del 2005.

Andiamo a vedere il procedimento:

  1. Eseguire tutte le procedure illustrate nell’articolo sulla sostituzione della cinghia di distribuzione di questa macchina fino al punto 17 (distribuzione Alfa 147);
  2. Individuare la pompa dell’acqua che si trova appena sotto l’ingranaggio dell’albero a camme;
  3. Fare 1/4 di giro in senso antiorario dell’albero motore;
  4. Con una fascia tenere fermo l’ingranaggio dell’albero a camme e con una chiave da 18 svitarne il bullone centrale;                                                                                                                                                                alfaacqua                                                                                                                     .
  5. Una volta rimosso l’ingranaggio si nota subito il sensore di fase avvitato per un bullone anche sulla nostra pompa, quindi svitare i due bulloni con la chiave da 10 e la brugola da 5 e rimuovere il sensore (senza togliero fisicamente, solo spostarlo);                                                                                                                                                                                                         alfaacqua2                                                                                                          .
  6. Svitare le due brugole con la chiave da 6 e rimuovere la pompa scaricando così tutta l’acqua presente nel monoblocco;                                                                                                                                                 

  7. Pulire bene la sede dove appoggiava la pompa con della tela smeriglio;                                                                                                                                                                                                                                                 alfaacqua6                                                                                                           .
  8. Ingrassare l’OR della pompa nuova e piazzarla nella sua posizione corretta senza serrarla però del tutto per il momento (mettere un po’ di sigilla filetti sui bulloni per evitare perdite di liquido da questi);                                                                                                                    

  9. Rimontare il sensore di fase regolando anche la pompa;
  10. Serrare i due bulloni della pompa (27 Nm);
  11. Riportare l’albero motore nella posizione iniziale ( far quadrare le tacche );
  12. Rimontare la distribuzione come descritto nell’articolo “distribuzione Alfa 147“;
  13. Riempire la vaschetta dell’antigelo di paraflù fino a quando non si raggiunge il massimo, riempendo così il monoblocco (circa 2L);
  14. Mettere in moto la macchina, orientare la manopola della temperatura dell’abitacolo sul caldo (per permettere che l’acqua circoli anche nei tubi del riscaldameto) e fuarla girare fino a quando non si attacca la ventola di raffreddamento; questo vuol dire che l’acqua circola perfettamente e l’impianto è carico (tenere sempre sotto d’occhio la lancetta della temperatura, se si avvicina al rosso spegnere la macchina per non rischiare danni alla testata, potrebbe essere un problema di aria nell’impianto o il termostato che non permette l’apertura della valvola, vedremo questi problemi in altri articoli);
  15. Una volta che la ventola si è attaccata si può andare a provare la macchina su strada per controllare che non ci siano problemi;

Procedura molto semplice ma che va eseguita con molta attenzione.

 

Il sito trovamy.com non si assume alcuna responsibilità per eventuali danni che possono avvenire durante la messa in atto delle proprie guide, il sito offre solo aiuti scritti e consigli.

4 thoughts on “Sostituzione pompa acqua Alfa 147 1.9 JTDM del 2005

  1. Vito

    Ciao,Complimenti per la guida, ma se dovesse rimanere una bolla d’aria nell’ impianto come posso fare per eliminarla?

  2. Mattia Orrù

    Ciao Vito, scusami tantissimo per la mia assenza!
    Comunque non ti devi preoccupare perché la vaschetta rimane più alta del motore e quindi dopo un po’ che il motore è acceso, le bolle d’aria automaticamente spariscono. Per il riscaldamento invece c’è uno spurgo posto dietro al motore: aprilo e controlla che esca l’antigelo; se così non fosse, aggiungi dell’antigelo con lo spurgo aperto finché non esce.

  3. Walter

    Buongiorno,

    Complimenti per l’ottima guida (anche quella relativa alla cinghia di distribuzione) e i passaggi spiegati passo passo con relative foto, ma non mi è chiara una cosa; il pt.3 riporta: “Fare 1/4 di giro in senso antiorario dell’albero motore” (questo prima di svitare l’ingranaggio delle camme). Perchè serve il 1/4 di giro in senso antiorario dell’albero motore? Al momento del rimontaggio non è più menzionato il riportare l’albero motore in posizione precedente.
    Grazie,

  4. Mattia Orrù

    Ciao Walter, l’albero motore va tirato un po’ indietro in modo che, nel caso scappi la chiave mentre si svita l’ingranaggio dell’albero a camme (che potrebbe muoversi avanti o indietro), le valvole non vadano a picchiare sul pistone. Per quanto riguarda l’appunto che hai fatto sulla messa in fase hai perfettamente ragione, aggiungo subito il punto in cui bisogna portare l’albero motore nella posizione iniziale. Grazie dell’accorgimento.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>